Skip to main content
Camicie nere

Marcia su Roma

Leggi attentamente e, quando ti senti pronto, prova a fare gli esercizi in fondo alla pagina! Se invece cerchi l’audio di questo testo, clicca qui. Inoltre, se non l’hai ancora fatto, seguici su YouTube, Facebook, InstagramTwitter per restare sempre aggiornato su tutti i nuovi contenuti che pubblichiamo.

Il 28 ottobre 1922 ha luogo la marcia su Roma con cui Benito Mussolini riesce a prendere il potere in Italia.

Decine di migliaia di fascisti, provenienti da tutta l’Italia, marciano sulla capitale italiana e chiedono al re Vittorio Emanuele III il potere, minacciando di essere pronti ad usare la violenza per ottenerlo.

I fascisti (chiamati anche “camicie nere” per via della loro tipica divisa) occupano uffici pubblici, stazioni e centrali telefoniche.

Gruppo di fascisti con le tipiche camicie nere

Il re, alla fine, invece di dichiarare l’assedio di Roma e combattere i fascisti, incarica Mussolini di formare il nuovo governo: è l’inizio di quel periodo che prende il nome di Ventennio fascista.

L’espressione Ventennio fascista si riferisce al periodo che va dalla presa del potere del fascismo e di Mussolini, ufficialmente avvenuta il 29 ottobre 1922, sino alla fine del regime, avvenuta il 25 luglio 1943.

Sei pronto? Prova a fare gli esercizi e vediamo se hai davvero compreso bene!

La marcia su Roma è stata organizzata dai...
Per quale motivo i fascisti marciano su Roma?
Qual è la divisa tipica dei fascisti?
In che anno si svolge la marcia su Roma?
Come viene definito il periodo che va dal 1922 al 1943?
Chi era il re durante la marcia su Roma?
I fascisti minacciano il re di usare ____ per ottenere il potere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.