20 Frasi Fatte italiane che Cambieranno il tuo Modo di Parlare Italiano!

In questa lezione affronteremo le famosissime “frasi fatte”: alcuni le amano, altri le odiano, ma tutti le conoscono! Le FRASI FATTE sono quelle frasi fisse, che non cambiano mai e che sentiamo così tante volte da risultarci quasi banali. Però è fondamentale conoscerle per poter avere una conversazione naturale e fluente!

Ancora non l’hai fatto? Resta aggiornato, seguici su YouTubeFacebookInstagram e Twitter!

Le 20 Frasi Fatte in italiano più usate dai madrelingua

Iniziamo:

1 – Signore e signori

Questa frase fatta penso sia presente anche nelle vostre lingue. È piuttosto comune ed è utilizzata quando si comincia un discorso rivolto a un pubblico misto, composto sia da uomini che da donne.

Per esempio:

“Signore e signori buonasera! Benvenuti al nostro spettacolo! Tra poco i nostri professionisti vi delizieranno con le loro acrobazie!”

2 – Piantare / Chiudere baracca e burattini

Questa frase fatta, che si può trovare sia con il verbo “piantare” che con “chiudere”, significa “abbandonare ogni cosa e non volerne più sapere”. In generale si riferisce non solo all’interruzione improvvisa di un lavoro intrapreso, ma anche l’abbandono della casa, della famiglia o del convivente, o il licenziarsi dal posto di lavoro.

Per esempio:

“Hai sentito l’ultima? Dopo il tradimento di sua moglie, Mario ha piantato baracca e burattini e se n’è andato a vivere a Los Angeles! Neanche sua madre sa il suo nuovo indirizzo: vuole cominciare una nuova vita!”

Vi starete certamente chiedendo cosa c’entrino i divertenti burattini con l’idea di lasciare tutto.

Sembrerebbe che l’origine di questa espressione venga dall’800, in particolare dalla provincia di Mantova. Qui, in una piccola città, come un vecchio aneddoto racconta, gli abitanti, offesi da una battuta di un artista burattinaio, presero la sua baracca e i suoi burattini (cioè, il palco dove si esibiva e le sue marionette) e li buttarono nel fiume indignati.

3 – Auguri e figli maschi

Questa è evidentemente un’espressione vecchia, non è altro che un augurio maschilista frutto di una cultura passata, diversa da quella di oggi.

Nel passato, infatti, per una famiglia era un grande dono ricevere un figlio maschio, perché l’unico che poteva portare avanti il cognome della famiglia e sarebbe stato una forza lavoro sicura, per esempio nei campi. Le donne, invece, non potevano contribuire concretamente al benessere della famiglia, in quanto potevano solo sposarsi o andare in convento.

Oggi non si usa più questa frase fatta come reale augurio, ma piuttosto in senso sarcastico e ironico, soprattutto per rispondere a qualcuno che si vanta eccessivamente di qualcosa e quindi vogliamo subito zittirlo.

Per esempio:

A: “Guarda che bella la casa nuova che ho comprato! È super tecnologica e full optional! Ha anche una vasca idromassaggio con vista sulla città!”

B: “Ah sì? Bene, auguri e figli maschi!”

4 – Cento di questi giorni

Al contrario, questo è un vero e proprio augurio, più rispettoso del precedente! Si tratta infatti di una frase fatta che diciamo a qualcuno in un giorno particolarmente felice per lui o per lei, quindi è come se gli stessimo augurando che questo giorno di gioia si possa ripetere ancora e ancora altre 100 volte in futuro. Per esempio, se lo diciamo il giorno del compleanno, indica che speriamo che possa vivere altri 100 anni.

Per esempio:

“Qualche candelina in più sulla torta non può fare altro che illuminare di più il tuo viso! Tanti auguri per il tuo compleanno! 100 di questi giorni!”

5 – Tutto fa brodo

Questa frase fatta significa praticamente che qualsiasi cosa va bene, che tutto può tornare utile e che non è il momento migliore per fare i pignoli, magari perché si sta vivendo un momento difficile.

Ma perché proprio il brodo? Perché per preparare un brodo va bene praticamente qualsiasi alimento, cioè va bene tutto!

Per esempio:

A: “Cosa devo portare alla grigliata di questo sabato?”

B: “È indifferente! Tanto tutto fa brodo!”

6 – Quando ci vuole, ci vuole!

Significa che quando una cosa è necessaria, anche se è spiacevole, deve essere fatta e basta.

Per esempio:

“Ho dovuto punire mio figlio per aver rubato 50€ dal mio portafoglio: quando ci vuole, ci vuole!”

7 – Qui casca l’asino!

Questa è una frase fatta molto divertente che fa riferimento al fatto che il povero asinello (almeno qui in Italia) viene associato all’ignoranza!

La frase significa che, proprio nel momento in cui si sta parlando, cominciano le difficoltà, che un percorso fino ad ora liscio e dritto comincia a farsi difficile, a causa di una mancanza di conoscenze o esperienza adeguata, e perciò si rischia di cadere, proprio come farebbe un asino se incontrasse una buca o un qualsiasi ostacolo sul suo cammino!

Per esempio:

“Oggi vi interrogo sul passato remoto dei verbi italiani! Eh eh… Qui casca l’asino!”

8 – Oggi come oggi

Il significato di questa frase si può intuire facilmente: è usata infatti per indicare la situazione, il periodo attuale, i nostri tempi.

Per esempio:

“So che ti piacerebbe che ti portassi in vacanza alle Maldive, ma, oggi come oggi, non posso prometterti nulla perché forse sarò licenziato tra due mesi!”

9 – … e chi più ne ha più ne metta

Si usa spesso come sinonimo di “eccetera”, “e così via“, “e via dicendo”, per abbreviare un elenco di fatti o oggetti e per evidenziare l’idea che sono tanti e diversi.

10 – Patti chiari e amicizia lunga

Questa frase fatta è molto importante per fare accordi, patti appunto. La si dice quando si vogliono mettere in chiaro da subito le proprie condizioni per un accordo, così da evitare problemi in futuro (e mantenere quindi una amicizia lunga, duratura).

Per esempio:

A: “Mamma, posso andare ad una festa questa sera?”

B: “Va bene, ma devi tornare entro mezzanotte! Altrimenti non ci potrai andare mai più! Patti chiari e amicizia lunga!

11 – Senza se e senza ma

Si usa per indicare che bisogna fare qualcosa così come ci viene imposta, senza poter protestare o richiedere condizioni particolari, cioè senza poter dire “Se…” o “Ma…”, che invece sottolineano proprio condizioni che vogliamo porre (se) o  limitazioni (ma).

Per esempio:

“Devi rispettare le mie decisioni, senza se e senza ma!”

12 – Non si può mai sapere / Non si sa mai

Queste due frasi significano letteralmente che nessuno può mai sapere cosa accadrà nel futuro e per questo non bisogna escludere nessuna evenienza ed essere prudenti.

Per esempio:

R: “Allora, se dobbiamo stare via sabato e domenica, porto almeno 5 paia di mutande…”

G: “Non sarà un po’ esagerato?”

R: “No, no, non si può mai sapere! Potrebbero servire!”

13 – È tutto un magna magna

Questa frase viene dal verbo “magnare”, che è la forma più colloquiale per “mangiare”, e significa letteralmente “tutti vogliono mangiare qualcosa”. Si usa quando vogliamo riferirci a una situazione in cui tutti rubano o vogliono sfruttare la situazione per guadagnarci qualcosa.

Per esempio:

“Mia nonna non va più a votare perché dice che in Parlamento è tutto un magna magna.”

14 – La matematica non è un’opinione

Questa frase viene utilizzata per mettere in chiaro che i numeri dimostrano in modo inequivocabile, cioè certo e trasparente, ciò che stiamo sostenendo.

Per esempio:

“Se guadagni 400€ al mese sono 4800€ all’anno. La matematica non è un’opinione!”

15 – L’eccezione che conferma la regola

Questa frase viene usata quando si presenta una circostanza in opposizione a una regola generalmente accettata. Se c’è qualcosa che viene considerato essere un’eccezione, significa che esiste una regola,  l’eccezione  rafforza la regola e ne conferma l’esistenza.  

Per esempio:

“Tutte le persone del segno del Capricorno che conosco sono testarde, tranne te! Sei l’eccezione che conferma la regola!

16 – A dirla tutta

Questa frase fatta si usa per introdurre quello che stiamo per dire, quando vogliamo sottolineare che stiamo per rivelare qualcosa che nessuno ancora sa.

Con lo stesso significato abbiamo anche la varianti “a dire la verità”, “onestamente”, “ad essere sinceri” e così via.

Per esempio:

G: “Marco e Stefania hanno litigato per colpa della gelosia di lei!”

R: “A dirla tutta, hanno litigato perché lui l’ha tradita alla festa… L’ho visto con i miei stessi occhi!”

17 – Ad ogni morte di Papa

Questa frase significa “raramente”. Fa riferimento al fatto che la morte di un Papa è un evento che si verifica generalmente a distanza di vari anni dall’ultima, quindi non in maniera tanto frequente.

Per esempio:

“Francesca è così impegnata con il nuovo lavoro che ormai esce con noi solo ad ogni morte di Papa!

18 – Botta e risposta

Con “botta e risposta” si fa riferimento a due persone che si scambiano domande e risposte o battute di un dialogo in maniera rapida e pronta, senza pause o esitazioni.

Per esempio:

“Ho preso il massimo all’esame ma non poteva andare diversamente: io e il professore abbiamo avuto un bel botta e risposta sull’argomento e alla fine lui era veramente impressionato.”

19 – Chi c’è c’è (e chi non c’è non c’è)

Questa frase fatta è utilizzata quando dobbiamo fare qualcosa in gruppo e siamo stanchi di aspettare gli assenti, quindi cominciamo senza di loro.

Per esempio:

R: “Ma dove sono finiti gli altri?”

G: “Non lo so e non mi importa! Li ho chiamati tante volte e non mi hanno mai risposto! Basta! Cominciamo a mangiare: chi c’è c’è, chi non c’è non c’è. Se arriveranno, mangeranno la pasta fredda!”

20 – Per l’amor di Dio!

Questa frase, che ha una chiara origine religiosa, si usa quando vogliamo esprimere una preghiera a qualcuno (cioè gli chiediamo implorando di fare – o non fare – quello che gli stiamo dicendo) oppure per esprimere contrarietà e impazienza.

Per esempio:

A: “Per l’amor di Dio, tesoro, non cominciare a fumare, altrimenti non smetterai più!”

B: “Mamma, per l’amor di Dio! Lasciami in pace e fammi vivere la mia vita!”

Bene! Ora che conoscete le 20 frasi fatte più popolari in italiane, perché non provate a fare il nostro test di italiano per conoscere il vostro livello? Siamo curiosi di sapere come ve la state cavando con le nostre lezioni!

Ah, e non dimenticate che se volete chattare e parlare con dei veri madrelingua italiani potete scaricare HelloTalk: l’app gratuita che vi permette di migliorare le vostre abilità linguistiche usando semplicemente uno smartphone!

One thought to “20 Frasi Fatte italiane che Cambieranno il tuo Modo di Parlare Italiano!”

Rispondi