Skip to main content

La FRASE SCISSA in italiano (È questo che vedremo oggi!)

È giunto il momento che tanto aspettavi… È questa la lezione che ti spiegherà una volta per tutte quello che nessuno è riuscito mai a spiegarti… È oggi che parleremo della frase scissa…

Ancora non l’hai fatto? Resta aggiornato, seguici su YouTubeFacebookInstagram e Twitter!  🙂

LA FRASE SCISSA


La frase scissa (cioè spezzata) non è altro che una frase divisa in due.
Pertanto, la frase scissa è formata da:

 

– una frase principale con il verbo “essere

– una frase subordinata introdotta da CHE

 

Perché creare la frase scissa?

 

Ebbene, questo procedimento, apparentemente inutile, serve per mettere in risalto, per enfatizzare, un elemento della frase.

 

Consideriamo, per esempio, la frase:

 

“Mangio la pasta”

 

Per mettere in risalto il fatto che sto mangiando la pasta dirò:

 

È la pasta che mangio”

 

Come si forma la frase scissa?

 

Il primo passaggio è individuare l’elemento della frase che si vuole mettere in risalto. Successivamente bisogna capire che ruolo ha questo elemento nella frase.

 

Se questo elemento è il soggetto della frase, nel formare la frase scissa, il verbo “essere” dovrà concordare in genere e numero con esso.

 

Se invece l’elemento non è il soggetto, allora il verbo “essere” sarà sempre alla 3ª persona singolare.

 

Prendiamo per esempio la frase:

 

Domani io e Sofia andremo in aereo a Madrid.

 

Se vogliamo mettere in risalto l’elemento “io e Sofia”, dovremo considerare che questo è il soggetto della frase, dunque concorderemo il verbo essere, in questo caso, alla 1ª persona plurale:

 

Siamo io e Sofia che domani andremo in aereo a Madrid!

 

Se invece vogliamo mettere in evidenza l’elemento “domani”, dobbiamo notare che non si tratta del soggetto, dunque useremo il verbo essere alla 3ª persona singolare:

 

È domani che io e Sofia andremo in aereo a Madrid.

 

Stessa cosa succede se vogliamo mettere in evidenza gli altri elementi della frase come: “in aereo” o “a Madrid”:

 

È in aereo che domani io e Sofia andremo a Madrid.

 

oppure

 

È a Madrid che domani io e Sofia andremo in aereo.

 

Fai attenzione con i pronomi!

 

Conosci i pronomi tonici (me, te, lui/lei, noi, voi, loro) e atoni (mi, ti, lo/la, ci, vi, li/le), non è vero? Quando dividi una frase con i pronomi atoni devi ricordare di usare sempre quelli tonici.

 

Per esempio, la frase “Ti ho chiamato”, come frase scissa diventa “È te che ho chiamato”.

 

Oppure, la frase “Mi ha visto” diventerà “È me che ha visto”.

 

Preferisci la maglietta che indossa Rocco o quella che indossa Graziana? Le trovi entrambe nel nostro negozio online LearnAmo Collection, insieme a tantissimi altri prodotti!

 

Frase scissa – forma implicita

 

Inoltre, devi sapere che, quando il soggetto di entrambe le frasi è lo stesso, la frase scissa può assumere una forma implicita, costituita da A + verbo all’infinito.

 

Per esempio:

 

È mia madre che mangia

 

può anche diventare

 

È mia madre a mangiare

 

Oppure, al passato:

 

Sono io che ho fatto la scelta

 

può anche diventare

 

Sono io ad aver fatto la scelta

 

La frase pseudoscissa

 

Prima di concludere, bisogna ricordare che ci sono anche delle forme particolari di frasi scisse, dette pseudoscisse! Ecco le 3 principali:

 

1) CHI + verbo (nella 1ª frase) e verbo “essere” + elemento che si vuole enfatizzare (nella 2ª frase)§

 

Per esempio:

 

Chi vuole vederti è Alfredo

 

2) QUELLO CHE + verbo (nella 1ª frase) e verbo “essere” + elemento che si vuole enfatizzare (nella 2ª frase)

 

Per esempio:

 

Quello che mi irrita è la violenza

 

3) C’È + elemento da enfatizzare (nella 1ª frase) e CHE + verbo (nella 2ª frase)

 

Per esempio:

 

C’è una persona che chiede di te

 

C’è Marco che mangia in cucina

 

Scopri tutte le altre nostre lezioni!

Vediamo se hai appreso i contenuti di questa lezione! Prova a fare gli esercizi!

Quale tra queste è una frase scissa per "Vado a Parigi in aereo"?
Quale tra queste è una frase scissa per "Parlo italiano"?
Quale tra queste è una frase scissa per "Scrivete una lettera al direttore"?
Quale tra queste è una frase scissa SBAGLIATA per "Mangiamo gli spaghetti a casa per pranzo"?
Quale tra queste è una frase scissa SBAGLIATA per "Dormono in camera mia per due giorni"?
Come si forma la forma implicita della frase scissa?
Quale tra queste non è una frase pseudoscissa?
Quale tra queste non è una frase pseudoscissa?
Quale tra queste è una frase scissa?

4 thoughts to “La FRASE SCISSA in italiano (È questo che vedremo oggi!)”

  1. Ciao ragazzi ho un dubbio, se nella frase del test: “mangiamo gli spaghetti a casa per pranzo”, voglio prendere “gli spaghetti” come più importante non essendo il soggetto. Sarebbe: ‘è gli spaghetti che mangiamo a casa per pranzo’, nonostante spaghetti sia una parola al plurale?

  2. È grazie a voi che ho capito come funziona la frase scissa. Sono io ad avere capito come funziona la frase pseudoscissa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.