Smettila di dire “CIRCA” in italiano: impara tutte le alternative e parla italiano da Dio!

Quanti di voi conoscono la parola “circa”? Scommetto quasi tutti. Infatti, “circa” è una parola molto diffusa, presente in molte lingue europee e deriva direttamente dalla parola latina “circa”, che letteralmente significa “intorno a”, quindi “approssimativamente”. Ma proprio perché si tratta di una parola così diffusa, se la usiamo troppo spesso rischiamo di diventare banali e ripetitivi. Per questo motivo, in questo articolo voglio presentarvi tutte le alternative da usare per sostituire la parola “circa”.

Ancora non l’hai fatto? Resta aggiornato, seguici su YouTubeFacebookInstagram e Twitter!

Come sostituire “circa” in italiano

In riferimento a quantità, misure o date

Solitamente, “circa” si usa in riferimento a dei numeri, che siano quantità, misure oppure date.

Tra le alternative più comuni troviamo:

all’incirca”;

– “approssimativamente”;

– “più o meno”;

– “pressappoco”;

– “su per giù”;

– “a occhio e croce”.

Ad esempio, immaginatevi di essere dalla parrucchiera, che si appresta a tagliarvi i capelli:

– “Quanto li vuole tagliare?”

– “Mah, non saprei… Più o meno come l’altra volta. Diciamo… approssimativamente 5 centimetri.”

Oppure, chiedendo a qualcuno la sua ricetta del tiramisù:

– “Quanto cacao serve da spolverizzare sulla superficie?”

– “Mah, a occhio e croce ne serviranno due cucchiaini. Saranno all’incirca 10 grammi.”

In riferimento a posizioni approssimative nello spazio

In alcuni casi non ci si riferisce a numeri, ma piuttosto a posizioni approssimative di qualcosa nello spazio. Ad esempio, guardando un grande palazzo potremmo dire:

– “Dove si trova la tua finestra?”

– “Su per giù all’altezza di quel cornicione grigio”.

In riferimento a misurazioni incerte

In altri casi, potremmo usare “circa” quando in una conversazione riportiamo dati o misurazioni di cui non siamo sicuri al 100%, per concederci così un certo margine di errore. In questi casi, oltre a quelle elencate prima, le alternative più comuni sono:

– “se non (mi) sbaglio”;

– “se non ricordo male”;

– “se la memoria non mi inganna”;

– “se ricordo bene”.

Ad esempio:

– “Ti ricordi quante sono le pagine da studiare per l’esame di martedì?”

– “Non ne sono sicura ma, se non ricordo male, dovrebbero essere 175”

Nel caso in cui ci si riferisca a quantità o misurazioni, è possibile anche sostituire “circa” con un altro tipo di espressioni, che danno una stima un po’ più sicura dell’effettiva quantità nominata, al di sotto o al di sopra del valore reale. Ad esempio, parlando della Torre di Pisa, alta esattamente 57 metri, anziché dire: “La torre di Pisa è alta circa 60 metri” potremmo dire: “La torre di Pisa è alta poco meno di 60 metri”.

Oppure, parlando della lunghezza del fiume Po, precisamente di 652km, potremmo dire:
“Il fiume Po è lungo poco più di 650 kilometri”. E così via.

Ma potete anche aggiungere l’intera espressione “poco più o poco meno” dopo aver detto la quantità di cui non siete completamente certi.

Ad esempio:

Alla festa c’erano 50 persone, poco più o poco meno.

Con il significato di “riguardo a”

Un altro uso di “circa”, decisamente meno comune ma comunque possibile, è con il significato di “riguardo a”. Ad esempio, un professore universitario potrebbe scrivervi per email: “Circa l’argomento della sua tesi, preferirei discuterne di persona”. In questo caso, le alternative più gettonate sono:

– “riguardo a”;

– “per quanto riguarda”;

– “in merito a”;

– “relativamente a”;

– “a proposito di”

-“per quanto concerne”

 

Ad esempio, sempre lo stesso professore quindi potrebbe scriverci:

A proposito della sua tesi… Quando pensa di iniziare a scriverla?”

E noi potremmo rispondergli:

Relativamente alla sua richiesta, vorrei avvalermi della facoltà di non rispondere”.

Tradotto: “Non ho nessuna voglia di iniziare a scrivere la tesi e di sicuro non lo farò oggi. Arrivederci”.

 

Queste erano tutte le alternative che potete usare per sostituire “circa”!  Se questa lezione vi è stata utile, vi consiglio di guardare anche quella sui sostantivi e gli aggettivi invariabili!

E non dimenticare di passare dal nostro negozio di abbigliamento italiano online LearnAmo Collection (c’è tanta merce super figa!).

Rispondi