Italian Subjunctive Imperfect and Past Perfect (irregular verbs, modals, auxiliaries)

After having watched our video-lesson on the morphology of the subjunctive present and past, now it’s time to continue with the subjunctive imperfect and past perfect! In this lesson, you will find out all the terminations, irregular verbs, modals and auxiliaries… don’t miss it!

Haven’t you done it yet? Follow us on  YouTube, Facebook, Instagram e Twitter!  🙂

THE ITALIAN SUBJUNCTIVE MOOD

The subjunctive is the mood of subjectivity: it allows to express opinions, doubts, moods, desires and everything concerning the inner world.

Italian subjunctive has 4 tenses: present, past, imperfect and past perfect.

THE IMPERFECT SUBJUNCTIVE

Let’s see the imperfect subjunctive of the verbs “essere” (to be) and “avere” (to have), which are fundamental because they act as auxiliaries to form the compound tenses of all other verbs. (Review when to use “essere” and “avere”)

ESSERE AVERE
Che io fossi

Che tu fossi

Che lui/lei fosse

Che noi fossimo

Che voi foste

Che loro fossero

Che io avessi

Che tu avessi

Che lui/lei avesse

Che noi avessimo

Che voi aveste

Che loro avessero

Examples:

Pensavo che foste fratelli gemelli. (I thought you were twin brothers.)

Pensavo che tu avessi una casa a Milano. (I thought you had a house in Milan.)

N.B. → the imperfect subjunctive is characterized by the two s (-ss-)!

 

What happens to the other verbs? Just remove their endings in the infinitive (-ARE, -ERE, -IRE) and add those of the imperfect subjunctive.

Here you are the endings of the imperfect subjunctive for the different groups of verbs:

Verbs in -ARE Verbs in -ERE Verbs in -IRE
-assi

-assi

-asse

assimo

-aste

assero

-essi

-essi

-esse

essimo

-este

essero

-issi 

-issi 

isse

issimo

iste

issero

We can see that, unlike the present subjunctive, in the imperfect subjunctive of verbs in -IRE there is no distinction between the conjugation of verbs like “partire” (to leave) and that of verbs like “finire” (to finish): the endings are the same.

PARLARE (to speak) CORRERE (to run) FINIRE (to finish)
Che io parlassi

Che tu parlassi

Che lui/lei parlasse

Che noi parlassimo

Che voi parlaste

Che loro parlassero

Che io corressi

Che tu corressi

Che lui/lei corresse

Che noi corressimo

Che voi correste

Che loro corressero

Che io finissi

Che tu finissi

Che lui/lei finisse

Che noi finissimo

Che voi finiste

Che loro finissero

Examples:

Non ero sicura che parlassero giapponese. (I wasn’t sure they could speak Japanese.)

Non so chi corresse più veloce tra i partecipanti. (I don’t know who run faster among the participants.)

Pensavo che finiste il progetto nel pomeriggio. (I thought you finished the project in the afternoon.)

 

Surprisingly, many verbs that are irregular in the present subjunctive have a completely regular conjugation in the imperfect subjunctive! For example: andare (to go)  che io andassi…, tenere (to hold)  che io tenessi…, uscire (to go out)  che io uscissi

But there are still irregular verbs (for root and/or endings), such as the following verbs in -ARE:

FARE (to do) STARE (to stay) DARE (to give)
Che io facessi

Che tu facessi

Che lui/lei facesse

Che noi facessimo

Che voi faceste

Che loro facessero

Che io stessi

Che tu stessi

Che lui/lei stesse

Che noi stessimo

Che voi steste

Che loro stessero

Che io dessi

Che tu dessi

Che lui/lei desse

Che noi dessimo

Che voi deste

Che loro dessero

Notice that these verbs take the endings in -e (-essi, -esse…) instead of in -a, as they should (-assi, -asse…).

Examples:

Non sapevo che facessi sport! (I didn’t know you do sport!)

Pensavo che Maria e Paolo stessero insieme. (I thought Maria and Paolo were dating.)

Se tutti dessero un po’ di denaro alla ricerca, forse ci sarebbero dei passi in avanti. (If everyone gave some money to the research, maybe there would be some advances.)

 

The following verbs in -ERE and -IRE remain irregular (for root and/or endings):

BERE (to drink) DIRE (to say)
Che io bevessi

Che tu bevessi

Che lui/lei bevesse

Che noi bevessimo

Che voi beveste

Che loro bevessero

Che io dicessi

Che tu dicessi

Che lui/lei dicesse

Che noi dicessimo

Che voi diceste

Che loro dicessero

Notice that the verb “dire” takes the endings in -e (-essi, -esse…) instead of in -i, as it should (-issi, -isse…).

Examples:

Pensavo che non bevessero alcolici. (I thought they didn’t drink alcohol.)

Credevamo che ci dicesse di no. (We thought he would say no to us.)

 

MODAL VERBS

Finally, let’s have a look at the Italian modal verbs (to must, to can, to want, to know) in the imperfect subjunctive. Even their conjugation becomes regular in this verbal tense:

DOVERE POTERE VOLERE SAPERE
Che io dovessi

Che tu dovessi

Che lui/lei dovesse

Che noi dovessimo

Che voi doveste

Che loro dovessero

Che io potessi

Che tu potessi

Che lui/lei potesse

Che noi potessimo

Che voi poteste

Che loro potessero

Che io volessi

Che tu volessi

Che lui/lei volesse

Che noi volessimo

Che voi voleste

Che loro volessero

Che io sapessi

Che tu sapessi

Che lui/lei sapesse

Che noi sapessimo

Che voi sapeste

Che loro sapessero

Examples:

Non credi che dovessero avvisarmi prima di farlo? (Don’t you think they should have told me before doing it?)

Speravo potessero aiutarmi ma non è stato così. (I hoped they could help me but they didn’t.)

Non sapevo che volessero cambiare casa. (I didn’t know they wanted to move house.)

Vi chiedevo se sapeste dove sono andati. (I asked you if you knew where they had gone.)

 

THE PAST PERFECT SUBJUNCTIVE 

The past perfect subjunctive is formed as follows:

Subjunctive imperfect of the auxiliary (to be or to have) + Past participle of the verb

First of all, let’s see the past perfect subjunctive of the two auxiliaries!

ESSERE AVERE
Che io fossi stato/a

Che tu fossi stato/a

Che lui/lei fosse stato/a

Che noi fossimo stati/e

Che voi foste stati/e

Che loro fossero stati/e

Che io avessi avuto

Che tu avessi avuto

Che lui/lei avesse avuto

Che noi avessimo avuto

Che voi aveste avuto

Che loro avessero avuto

Examples:

Pensava che fossimo stati noi a mandargli il messaggio. (He thought we had sent him a message.)

Pensava che tu avessi avuto fortuna a trovare la strada giusta. (She thought you were lucky to find the right way.)

 

BE CAREFUL! Always remember that:

  • in Italian, each auxiliary uses itself to form its own compound tenses (to be is the auxiliary of to be, to have is the auxiliary of to have)
  • when you use the auxiliary to be, you must adapt gender and number of the past participle to those of the subject!

If you’re looking for the lesson about the past participle, watch our video about present perfect + past participle!

 

Past perfect subjunctive of some verbs (auxiliary to be vs auxiliary to have)

ANDARE FARE
Che io fossi andato/a

Che tu fossi andato/a

Che lui/lei fossi andato/a

Che noi fossimo andati/e

Che voi foste andati/e

Che loro fossero andati/e

Che io avessi fatto

Che tu avessi fatto

Che lui/lei avessi fatto

Che noi avessimo fatto

Che voi aveste fatto

Che loro avessero fatto

Examples:

Se foste andate a Roma, avreste visto la Cappella Sistina. (If you had gone to Rome, you would have seen the Sistine Chapel.)

Pensavamo che tu avessi fatto domanda per entrare nell’arma. (We thought you had applied to be in the Army.)

 

If you want to find out how to form present and past subjunctive, watch our video!

Find out when to use the subjunctive and when NOT to use it with our lessons! 

Learn how to use properly all the tenses of subjunctive and indicative, don’t miss our video-lesson about the so-called consecutio temporum

Vediamo se hai appreso i contenuti di questa lezione! Prova a fare gli esercizi!

Congiutivo imperfetto ESSERE: che lui
Congiuntivo imperfetto AVERE: che noi
Congiuntivo imperfetto TENERE: che io
Congiuntivo imperfetto ANDARE: che loro
Congiuntivo imperfetto FARE: che voi
Congiuntivo imperfetto PARTIRE: che lei  
Congiuntivo imperfetto FINIRE: che lui
Congiuntivo imperfetto DORMIRE: che io
Congiuntivo trapassato BERE: che voi
Congiuntivo trapassato ANDARE: che lui
Congiuntivo trapassato CAPIRE: che io
Congiuntivo trapassato ESSERE: che tu
Congiuntivo trapassato AVERE: che noi

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.