“L’ITALIA MI FA SCHIFO!”: Straniera Racconta le sue ESPERIENZE NEGATIVE in Italia

In questo video abbiamo intervistato Marta Tardáguila Del Castillo, che vive in Italia ormai da molto tempo, chiedendole quali sono state le sue esperienze negative in Italia e quali sono le cose che potrebbero migliorare l’Italia. Quello che ci ha detto è molto interessante!

Facebook logo Instagram logo Twitter logo YouTube logo TikTok Logo Pinterest logo

 COSA ODI DELL’ITALIA?

In questo video ci troviamo con Marta Tardáguila Del Castillo, madrelingua spagnola e cofondatrice del sito per l’apprendimento dello spagnolo BurbujaDELEspañol che ci racconta alcune delle sue esperienze negative in Italia.

Hai avuto brutte esperienze in Italia? 

Si, tanto tempo fa ho avuto una brutta esperienza durante un viaggio di studi assieme ai miei colleghi. Stavamo visitando la città e, alcuni ragazzi del posto, ci hanno circondati perché volevano derubarci. Fortunatamente non è successo nulla perché c’erano i nostri professori a vigilare, però non è stata una bella esperienza.

L’Italia è un paese pulito e organizzato?

No, io vivo a Bari, nel Sud Italia, e questa non è una città molto organizzata. Per esempio il trasporto pubblico non funziona bene, spesso saltano le corse o sono in ritardo e non sono nemmeno molto puliti.

Il cibo peggiore mangiato in Italia?

E’ una domanda molto difficile perché in Italia si mangia molto bene, però si mangia molto bene il cibo italiano, invece è molto sbagliato andare alla ricerca di un ristorante spagnolo. Una volta mi è capitato di mangiare la paella qui in Italia e non era per niente buona.

In che senso? Puoi dirmi una caratteristica di questa paella italiana? Cos’è che non ti piaceva?

Non sapeva di niente, ed è molto strano perché la paella è ricca di ingredienti ed è sempre molto saporita, questa era insapore e non mi piaceva.

Hai mai avuto l’impressione di essere ingannata in quanto straniera?

Un pò si, non sempre, però ci provano spesso quando vado al supermercato o, sopratutto, quando vado al mercato all’aperto. Le persone sentono che sono straniera dall’accento e pensano che io non capisca quello che dicono e quindi provano ad ingannarmi, ma loro non sanno che io in realtà capisco tutto e alla fine non mi ingannano, però ci provano sempre.

Hai imparato a contrattare?

No, per me è difficile. Alla fine pago sempre quanto mi viene chiesto.

Cosa pensi degli italiani che vivono all’estero?

Ovviamente io conosco quelli che vivono in Spagna e sembrano un pò chiusi. Tendono a non aprirsi nei confronti delle persone e del paese dove si trovano, mangiano sempre cibo italiano, vanno sempre in ristoranti italiani, hanno sempre amici italiani e parlano sempre in italiano. Forse solo all’inizio, però io li vedo un pò chiusi.

Hai avuto esperienze divertenti con i “falsi amici” tra italiano e spagnolo?

Sì, perché per esempio il verbo “salire” in italiano assomiglia molto al verbo “salir” in spagnolo, ma significano due cose diverse. In spagnolo “salir” vuol dire uscire e una volta mentre ero in un negozio, ho chiesto al ragazzo che sta sulla porta per controllare se io potessi uscire, ma io dicevo salire perché in spagnolo si dice “salir”, insomma una confusione terribile! A proposito di “falsi amici”, sul mio sito, BurbujaDELEspañol, abbiamo realizzato un video dedicato proprio ai FALSI AMICI tra italiano e spagnolo, andate a dare un’occhiata! Abbiamo anche un video sui FALSI AMICI dell’italiano con il francese e l’inglese.

Ti ringrazio ancora una volta Marta per essere stata qui con noi, i LearnAmici ti adorano è sempre un piacere averti qui! Ci rivediamo prestissimo!

Rispondi