Skip to main content

Gli aggettivi numerali: cardinali, ordinali e moltiplicativi

Gli aggettivi numerali si dividono in tre tipologie: cardinali, ordinali e moltiplicativi: scopri come si formano e usano grazie a questa fantastica lezione!

Ancora non l’hai fatto? Resta aggiornato, seguici su YouTube, Facebook, Instagram e Twitter!  🙂

Gli Aggettivi Numerali in italiano

Gli aggettivi numerali indicano la quantità precisa del nome a cui si riferiscono.

In italiano esistono 3 diverse tipologie di aggettivi numerali: cardinali, ordinali, moltiplicativi.

  • CARDINALI → indicano la quantità numerica del nome a cui si riferiscono e corrispondono alla serie infinita dei numeri (uno, due, tre, quattro…).

Ad esempio:

I bambini hanno cinque giocattoli.

Francesco ha tre fratelli.

Guarda la nostra lezione sui numeri!

 

  • ORDINALI → indicano l’ordine di successione (posto che una cosa o una persona occupano) in una serie numerica. I numeri ordinali iniziano a seguire una regola solo da 11, pertanto fino alla posizione numero 10 vanno imparati così come sono.

I numeri ordinali variano per genere e per numero e generalmente, per rappresentarli, si utilizza la cifra del numero cardinale + il simbolo °.

Ecco i numeri ordinali da 1 a 10 (IRREGOLARI):

1° = PRIMO

2° = SECONDO

3° = TERZO

4° = QUARTO

5°= QUINTO

6° = SESTO

7° = SETTIMO

8° = OTTAVO

9° = NONO

10°= DECIMO

Esempi:

Maria è stata la prima ragazza a comprare la rivista. 

Paolo è stato il secondo fidanzato di Chiara.

 

Da 11 in poi, invece, si aggiunge il suffisso -ESIMO alla radice del numero cardinale corrispondente (REGOLARI):

Esempi:

12° = DODICI  + ESIMO = DODICESIMO

37° = TRENTASETTE  + ESIMO = TRENTASETTESIMO 

Siamo arrivati trentasettesimi su 40! Che sfortuna!

 

ATTENZIONE! 

A volte i numeri ordinali possono essere rappresentati dai numeri romani! Questo accade soprattutto per esprimere secoli, pontefici o sovrani. 

Numeri romani da 1 a 20: I, II, III, IV, V, VI, VII, VIII, IX, X, XI, XII, XIII, XIV, XV, XVI, XVII, XVIII, XIX, XX.

Esempi:

Luigi XIV (= quattordicesimo) è noto come il Re Sole.

Attualmente viviamo nel XXI (= ventunesimo) secolo.

!! Inoltre si considerano numeri ordinali anche ultimo, penultimo, terzultimo… 

Dubbi su come concordare gli aggettivi? Non con noi!

 

  • MOLTIPLICATIVI → indicano di quante volte una quantità è più grande rispetto ad un’altra:

due volte = DOPPIO

tre volte = TRIPLO

quattro volte = QUADRUPLO

cinque volte = QUINTUPLO

 

Dopo “quintuplo” generalmente non si usano più i moltiplicativi, ma si preferisce utilizzare direttamente “sei volte”, “sette volte”, “otto volte”

I moltiplicativi sono inoltre variabili per genere e per numero.

Ad esempio:

Ho pagato il doppio del denaro ma ho ricevuto un servizio peggiore.

Faccio sempre i tripli salti mortali per finire tutto presto.

Questa casa è otto volte più grande della mia!

 

N.B. Rientrano tra i numerali anche nomi o espressioni che indicano una quantità numerica:

  • a uno a uno, due per volta, tre alla volta… 
  • un terzo, due quinti…
  • paio, coppia, decina, dozzina, centinaio, migliaio, biennio, triennio, ventennio, bimestre, trimestre…

 

Esempi:

Bambini, uscite due per volta dalla classe!

Tre quinti delle persone in questa stanza hanno gli occhi verdi.

Una decina di giorni fa ero a Roma.

Questo trimestre è stato molto produttivo per la nostra azienda.

Guarda tutte le nostre lezioni!

Vediamo se hai appreso i contenuti di questa lezione! Prova a fare gli esercizi!

Inserisci l'aggettivo numerale appropriato: Lucia ha vinto la maratona, è arrivata
Completa la sequenza: primo, secondo, terzo, quarto, ...
Il mio smartphone costa due volte più del tuo, questo significa che costa il:
Quale tra questi numeri corrisponde all'undicesimo?
Se comprassi una dozzina di uova, quante uova comprerei?
Il XXI secolo equivale al:
Continua la sequenza: ...quarto, quinto, sesto, ...
Un PAIO equivale ad un numero pari a:

3 thoughts to “Gli aggettivi numerali: cardinali, ordinali e moltiplicativi”

  1. Salve sono Antonino Cavallaro e il mio desiderio è poter esprimermi molto bene durante il mio corso di studi universitari.Cosa mi suggerite di fare allora?Conoscete per es. altri siti con cui addestrarmi?

  2. Salve sono Antonino Cavallaro e il mio desiderio è poter esprimermi molto bene durante il mio corso di studi universitari.Cosa mi suggerite di fare allora?Conoscete per es. altri siti con cui addestrarmi?

    1. Ciao Antonino! Grazie per averci scritto! Purtroppo non conosciamo altri siti che potremmo consigliarti per perfezionare il tuo italiano! L’unico consiglio che sentiamo di darti è di dare un’occhiata alle nostre lezioni private online con Rocco e Graziana! ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.