GIÀ vs ANCORA – Significato e uso in italiano

Conosci già la differenza tra GIÀ e ANCORA? Come? Non l’hai ancora capita? Nessun problema! Queste due video-lezioni ti aiuteranno a imparare una volta per sempre come e quando usare l’una o l’altra! Guardale entrambe, mi raccomando!

Facebook logo Instagram logo Twitter logo YouTube logo TikTok Logo Pinterest logo

GIÀ e ANCORA – parte 2

In questa seconda parte, ci occupiamo della parola ANCORA. Essa può assumere più di un significato:

1. Si usa con eventi o azioni che persistono, continuano, nel tempo.

Esempio:

Luigi non è tornato: è ancora in ufficio.

Allo stesso modo, può essere usato in frasi negative per indicare eventi o azioni che, fino a un determinato momento, non si sono compiuti.

Esempio:

La tua lettera non è ancora arrivata.

 

2. Si usa con eventi o azioni che continuano anche oltre un determinato termine di riferimento, cioè con il significato di “per altro tempo“.

Esempio:

Dopo il liceo, dovrai studiare ancora: c’è l’università che ti aspetta!

 

3. Può anche assumere il significato di “un’altra volta“, “di nuovo“.

Esempio:

La Juventus ha vinto ancora!

 

4. Può anche prendere il significato di “anche“, “persino“.

Esempio:

Il secondo libro di questo autore è ancora più bello del primo!

 

5. Quando vogliamo un altro po’ di qualcosa, per esempio da mangiare o da bere, non usiamo “più”, ma ANCORA!

Esempio:

-Vuoi ancora del caffè?

– Certo! Dammene ancora!

Hai già visto la nostra lezione su GIÀ

Vuoi imparare la parolina PROPRIO, invece?

 

Vediamo se hai appreso i contenuti di questa lezione! Prova a fare gli esercizi!

 

One thought to “GIÀ vs ANCORA – Significato e uso in italiano”

Rispondi