Skip to main content

Gerundio italiano: come formarlo e quando usarlo

Scommetto che avete sempre cercato una lezione completa e chiara sul gerundio, non è vero? E noi potevamo non accontentarvi? In questa video-lezione scoprirete tutti i segreti sul gerundio!

Ancora non l’hai fatto? Resta aggiornato, seguici su YouTubeFacebookInstagram e Twitter!  🙂

COME FORMARE IL GERUNDIO

Il gerundio è un modo verbale piuttosto semplice, che si compone soltanto di 2 tempi: presente e passato.

Il presente dei verbi in -ARE si forma con la desinenza -ando.

Esempi:

mangiare → mangiando

parlare → parlando

Il presente dei verbi in -ERE si forma con la desinenza -endo.

Esempi:

scrivere → scrivendo

leggere → leggendo

Il presente dei verbi in -IRE si forma con la desinenza -endo.

Esempi:

partire → partendo

finire → finendo

Il passato, invece, si forma con il gerundio presente degli ausiliari (essendo e avendo) + participio passato del verbo.

Esempi:

avendo fatto, essendo andato…

COME E QUANDO USARE IL GERUNDIO

Il gerundio si usa generalmente nella frase subordinata quando il soggetto della principale e il soggetto della subordinata coincidono (ci sono delle eccezioni, ma le vedremo più avanti).

Adesso vediamo in quali casi usarlo:

1. Per esprimere la maniera in cui avviene qualcosa

Esempio:

Sono dimagrita mangiando solo verdura. (→ Sono dimagrita… in che modo? Mangiando solo verdura)

2. Per esprimere una causa

Esempio:

Avendo avuto la febbre, Marta non è uscita di casa per giorni. (→ Poiché aveva avuto la febbre, Marta non è uscita di casa per giorni)

3. Per esprimere una condizione

Esempio:

Ascoltando i consigli di chi ha più esperienza, si arriva lontano. (→ Se si ascoltano i consigli di chi ha più esperienza, si arriva lontano)

4. Con significato temporale

Esempio:

Facendo la doccia, Laura pensa alle sue esperienze passate. (→ Quando fa la doccia, Laura pensa alle sue esperienze passate)

oppure

Andando in bici, ho incontrato Paolo. (→ Mentre andavo in bici, ho incontrato Paolo)

5. Per esprimere una concessione

Esempio:

Pur non avendo fame, ho mangiato. (→ Nonostante non avessi fame, ho mangiato)

Attenzione! In quest’ultimo caso si aggiunge sempre pur davanti al gerundio!

Se vuoi ulteriori delucidazioni su questo uso in particolare, guarda il nostro video dedicato proprio alle congiunzioni concessive: clicca qui!

Ora, come avrai notato, il soggetto della principale e della subordinata coincidono in tutti gli esempi. Infatti, quando abbiamo soggetti diversi, tendiamo a non usare il gerundio.

Ad esempio:

Mentre io faccio la doccia, Laura pensa alle esperienze passate.

Attenzione, però!!!

In realtà, sarebbe possibile utilizzare il gerundio anche con due soggetti diversi, ma bisogna esplicitarli!

Ad esempio:

Avendo Marta avuto la febbre, siamo andati tutti a trovarla.

Pur non avendo io fame, mia madre ha mangiato.

Questo tipo di costruzione potrebbe risultare meno scorrevole, ma è comunque corretta!

LE STRUTTURE PERIFRASTICHE

Troviamo il gerundio anche in 2 importanti strutture perifrastiche:

1. STARE + gerundio,che indica un’azione in corso di svolgimento in un determinato momento.

Esempio:

– Che fai?

Sto mangiando un panino!

Attenzione! Per indicare un’azione in corso di svolgimento nel passato usiamo, però, l’imperfetto di STARE + gerundio presente (e non passato!)

Esempio:

Quando mi hai chiamato, stavo parlando con Luca.

2. ANDARE + gerundio,che indica un’azione che si svolge in un tempo non definito: che è iniziata in qualche momento nel passato, continua nel presente e si protrarrà probabilmente nel futuro.

Esempio:

Giovanni va dicendo che la sua fidanzata lo tradiva. (→ non si sa quando ha cominciato né quando finirà, ma è un’azione prolungata)

Vediamo se hai appreso i contenuti di questa lezione! Prova a fare gli esercizi!

Riscrivi usando il gerundio: Quando guardo la TV, mi rilasso =
Riscrivi usando il gerundio: Nonostante avessi ragione, sono rimasto in silenzio =
Riscrivi usando il gerundio: Poiché erano arrabbiati, non si sono parlati =
Usa la perifrasi con STARE + Gerundio: dormo =
Usa la perifrasi con STARE + Gerundio: parlavo =
Usa la perifrasi con ANDARE + gerundio: acquisisce =
Possiamo usare il gerundio quando frase principale e subordinata hanno soggetti diversi?
In quale frase tendiamo a usare il gerundio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.