VI DICO TUTTO: ecco le RISPOSTE sincere (zero privacy!) alle vostre DOMANDE

Cari studenti e amici di LearnAmo, l’argomento che andremo a trattare sarà un po’ diverso dagli altri, perché non si parlerà di grammatica, non ci saranno esercizi e non studieremo la cultura italiana. Ho deciso di parlarvi un po’ di me, mi aprirò un po’ a voi così che possiate conoscermi meglio. Sui social vi ho chiesto di farmi delle domande a proposito di quello che vorreste sapere su di me, su Rocco, su LearnAmo e sulla nostra vita privata. Continuate a leggere per scoprire tutto!

Facebook logo Instagram logo Twitter logo YouTube logo TikTok Logo Pinterest logo

Alla scoperta dei creatori di LearnAmo

Informazioni su Graziana

Ciao LearnAmici, come già saprete, mi chiamo Graziana Filomeno, ho 24 anni e sono nata e cresciuta in un piccolo paese vicino a Bari, in Puglia. Ho fatto un percorso scolastico piuttosto normale e tradizionale, come tutti gli italiani. Ho frequentato la scuola materna, poi la scuola elementare, la scuola media e al momento di scegliere la scuola superiore ho deciso di frequentare il liceo scientifico, perché in quel momento, quando avevo 14 anni, pensavo che mi piacesse moltissimo la matematica! A proposito, vi ricordate come funziona il sistema scolastico italiano?

Poi, dopo cinque anni di matematica e fisica, chimica e biologia, ho capito che forse non era proprio quella la mia più grande passione e che invece la mia più grande passione erano le lingue. Per questo motivo ho cambiato completamente il mio percorso di studio all’università, scegliendo una laurea in Comunicazione e Mediazione Linguistica e Interculturale, che in parole povere va un po’ ad analizzare come ci si dovrebbe comportare e relazionare tra le varie lingue, sia a livello sociale, che a livello di traduzione.

 

Come ci siamo conosciuti io e Rocco?

La risposta è: proprio all’università! Infatti, anche lui ha frequentato la stessa Università a Bari e ci siamo conosciuti lì. Io e Rocco stiamo insieme dal 2015. Dopo l’ Università ci siamo spostati in varie città d’Italia: abbiamo vissuto a Bologna, abbiamo vissuto a Roma, abbiamo vissuto a Firenze… Secondo voi quale sarà la prossima città?

Molti di voi ci hanno anche chiesto se siamo sposati e… no, non siamo ancora sposati, anche se ci conosciamo da moltissimo tempo. Probabilmente è una cosa che succederà nel futuro, ma adesso ancora non ci stiamo pensando! Potrebbe anche essere una questione culturale, perché in Italia si tende a sposarsi un po’ più in tarda età e si tende quindi a passare molto tempo da fidanzati. Nelle vostre culture invece cosa succede? Ci si sposa pochi anni dopo il fidanzamento o dopo tanto, come in Italia? Fatemelo sapere nei commenti!

 

Com’è nato LearnAmo?

Come vi dicevo, io e Rocco ci siamo conosciuti all’Università, entrambi studiavamo le lingue straniere ed entrambi usavamo le risorse online, soprattutto YouTube, per migliorare le lingue che stavamo studiando, per imparare nuovi concetti, nuove parole… ed era un mondo per noi molto molto affascinante. Nel frattempo io avevo anche cominciato a dare delle lezioni online proprio di italiano, che è una cosa che mi è sempre piaciuta. Io ho sempre amato fare gli esercizi di grammatica italiana quando ero a scuola, lo so è un po’ strano… ma è la verità! Così rocco mi ha detto: “Ma allora perché non apriamo anche noi un canale YouTube? Abbiamo le conoscenze per poterlo fare e possiamo aiutare chi, proprio come noi, sta studiando le lingue straniere e in particolare sta studiando l’italiano come una lingua straniera!”. All’inizio devo ammettere che io ero un po’ scettica ma ho detto: “Va bene, ci proviamo!”. E così è partito tutto, un po’ per gioco. Non sapevamo cosa aspettarci dal futuro, non sapevamo se noi o i nostri video sarebbero piaciuti al pubblico, non sapevamo nulla.

Il nostro primo obiettivo era quello di aiutare le persone che avevano difficoltà, proprio come noi, con le lingue straniere, in particolare con l’italiano. All’inizio abbiamo studiato tantissimo per capire come tutto andasse fatto e ci siamo un po’ divisi i compiti, quindi a Rocco va tutto il merito di aver creato veramente lo scheletro, le basi fondamentali di questo progetto. Si è sempre occupato molto della parte tecnica, della parte dietro le quinte e quindi lui ha studiato, per esempio, come aprire un canale YouTube, come pubblicare i video, come creare un sito web (che è abbastanza complicato) e così via… Io invece mi sono occupata sempre un po’ di più della parte di contenuti, della parte creativa, e devo dire che come sistema funziona bene! Voi cosa ne pensate?

Il progetto è piaciuto a molti, noi siamo veramente contenti di questo, e devo dire che una delle più grandi soddisfazioni della mia, e posso parlare anche a nome di Rocco, della nostra vita, è stato il nostro Silver Button, che abbiamo ricevuto quando abbiamo superato i 100 mila iscritti! È stata una delle più grandi soddisfazioni, una cosa che non ci saremmo mai aspettati all’inizio, ma che veramente ci riempie di orgoglio e di grande soddisfazione! Tutto questo non sarebbe stato possibile senza di voi, quindi veramente grazie dal profondo del nostro cuore, grazie a chi c’è stato dall’inizio, grazie a chi si è aggiunto successivamente, ma presto ha comunque conquistato i nostri cuori! Grazie a chi ci ha sempre fatto i complimenti, ci ha sempre sostenuto, grazie a chi ci ha fatto delle critiche costruttive, perché ovviamente ci hanno aiutato a crescere! Davvero, GRAZIE DI CUORE! Come sempre, noi leggiamo tutti i vostri commenti, leggiamo tutti i vostri messaggi, ma spesso non abbiamo il tempo materiale di rispondere a tutti, perché altrimenti non riusciremo più a creare i nostri contenuti! Ma davvero, noi vi leggiamo e siamo super contenti dell’affetto che provate per noi!

 

Perché abbiamo scelto il nome LearnAmo?

Se voi siete su questo canale da molti anni, sicuramente ricorderete che nei nostri primi video chiamavamo il nostro canale: “LearnIAmo”, infatti la I non era presente nel nome, ma noi comunque lo chiamavamo così. Successivamente, molti ci hanno fatto notare nei commenti che era un po’ strano, dal momento che non c’era una I, e per questa ragione abbiamo ammesso che in effetti avevate ragione. Avevamo voluto fare una cosa un po’ divertente, dei giochi di parole con la parola amore, con la parola learn, quindi aggiungendo un po’ di internazionalità, ma allo stesso tempo anche con la parola impariamo, quindi amo imparare e di conseguenza LearnAmo… abbiamo fatto un po’ di casino però alla fine è diventato LearnAmo e siamo molto soddisfatti di questo nome, voi cosa ne pensate?

Quindi sì, per rispondere definitivamente, in origine era LearnIAmo, ma infatti non c’è mai stata una I, perché il nostro obiettivo era giocare con imparare e amare l’apprendimento.

 

I nostri hobbies

Posso dire che mi piace molto leggere e mi piace molto scrivere, infatti è per questa ragione che ho realizzato, grazie anche all’aiuto di Rocco, il libro Italiano Colloquiale: Parole ed Espressioni per Tutti i Giorni.  Da piccola avevo i diari segreti in cui raccontavo un po’ delle mie giornate e tra l’altro è una cosa che consiglio anche a voi di fare in italiano, perché comunque secondo me è molto utile e vi aiuta, se quotidianamente scrivete anche solo un paio di frasi sulla vostra giornata in italiano. Mi piace moltissimo anche viaggiare e mi piace moltissimo anche guardare film e serie tv, soprattutto in lingua straniera. Quindi sono una dipendente dalle serie tv, dai film, provo sempre a riservarmi un paio di ore nella giornata generale durante la sera quando sono un po’ stanca e non ho voglia di fare altro che guardare un bel film o guardare un paio di episodi di varie serie tv, anzi se avete dei film delle serie tv da consigliarmi fatemelo sapere nei commenti! Sono sempre in cerca di nuovi consigli!

 

Cosa preferiamo tra un film al cinema o un concerto rock?

Io e Rocco amiamo il cinema, il nostro primo appuntamento è stato proprio al cinema e quindi ci andiamo molto spesso. Ora abbiamo fatto una pausa, come tutti immagino, a causa del Covid, ma veramente non vediamo l’ora di ritornarci! Amiamo guardare soprattutto i film della Marvel, una cosa che mi ha fatto scoprire lui e che adesso adoro anche io. Ma in realtà guardiamo un po’ tutti i film di tutti i generi. Il concerto rock non è proprio la nostra cosa preferita, ci piace ascoltare musica rock, mi piace molto quando mi alleno, per darmi un po’ di energia o quando sono un po’ giù di morale. Però a un concerto rock non andrei personalmente.

A proposito di concerti: noi avevamo comprato i biglietti per un concerto che è stato rimandato due volte a causa del Covid e speriamo che si terrà adesso nel 2021. È il concerto di Ultimo, per chi non lo conoscesse è uno dei miei cantanti  italiani preferiti e il suo genere è pop, quindi musica commerciale. Non so se riusciremo ad andare a questo concerto, vedremo!

 

Quali sono i nostri piani per il futuro?

Come vi dicevo prima, stiamo cercando di girare un po’ tutta l’Italia, abbiamo vissuto già in varie città, ci piacerebbe ancora a scoprirne delle altre e speriamo che sarà presto possibile. Il nostro obiettivo sarebbe andare a vivere per un po’ di tempo in altri paesi d’Europa e del mondo. Per il momento nella nostra top 3 dei Paesi in cui vogliamo passare un po’ di tempo ci sono: la Francia, la Spagna e gli Stati Uniti. Secondo noi, per poter davvero conoscere una città, per poter davvero conoscere un Paese, è importante viverci, è importante passare lungo tempo lì. Perché un viaggio di qualche giorno, di una settimana, sicuramente è bellissimo. ma non ti dà davvero l’esperienza a 360 gradi. Perché hai modo di visitare tutti i luoghi turistici, che ovviamente sono bellissimi, ma ci siamo resi conto che ci  sono altrettanti posti bellissimi, che solo chi vive in quei posti conosce, quindi per noi è molto molto importante. Questo sarebbe il nostro obiettivo, ma stiamo aspettando perché i nostri piani sono in stallo a causa del Covid.

Questi sono soltanto i primi tre nella nostra lista, l’obiettivo sarebbe quello di spostarci, perché no, in molti altri paesi del mondo per qualche mese. Secondo voi dove dovremmo andare a vivere oltre questi tre Paesi? Fatecelo sapere nei commenti!

E poi dopo tutti questi giri il nostro obiettivo è trovare la città che ci fa veramente innamorare, per sistemarci e quindi fermarci lì in quella città. Chissà quale sarà la città che ci ruberà il cuore…

 

Come mai abbiamo lasciato la puglia?

Ovviamente la Puglia è nei nostri cuori, la Puglia è il luogo dove siamo nati e cresciuti, dove ci sono le nostre famiglie e quindi chiaramente non ci dimentichiamo di lei. Ci torniamo sempre con grande affetto, siamo molto felici di passare del tempo lì (infatti abbiamo fatto del nostro meglio per farvela conoscere, come quando vi abbiamo raccontato di Polignano a Mare e Trani) semplicemente pensiamo che sia importante, anche per una crescita personale, spostarsi e vivere varie esperienze, per poi tornare a casa con bagaglio molto più grande di quando si è partiti!

 

Cosa ne pensiamo dell’America Latina?

Sappiamo di avere moltissimi iscritti proprio dall’America Latina e vi ringraziamo! Noi non siamo mai usciti dall’Europa, ma ci piacerebbe moltissimo visitare l’America Latina! In particolare, se posso, mi piacerebbe molto visitare il Brasile, perché le spiagge sono bellissime (mi sembra di vedere dalle foto) e poi perché sono una buona forchetta, questo non è più un segreto! Mi piacerebbe molto provare il famoso churrasco, mi sapete dire come si pronuncia?

 

Cosa preferiamo tra cani e gatti?

Noi preferiremmo prendere un cane, però prima abbiamo bisogno di stabilirci, quando questo succederà lo prenderemo, anche se poi ci sono un po’ di discussioni tra me e Rocco a proposito della razza del cane. A lui piacciono i cani più grandi e a me i cani più piccoli. Probabilmente ne prenderemo una grande e uno piccolo, vedremo.

 

Abbiamo dei tatuaggi?

No, non ne abbiamo e per il momento non è tra i nostri piani farne qualcuno.

 

Per quale squadra di calcio tifiamo?

Domanda perfetta, visto che l’Italia ha da pochissimo vinto gli Europei! Non siamo grandi tifosi, accaniti di calcio! Ovviamente abbiamo tifato fino all’ultimo respiro la Nazionale Italiana, perché si sente un po’ di patriottismo in queste situazioni e abbiamo guardato tutte le partite. Infatti indosso anche una maglietta azzurra, proprio come la nostra nazionale! Per quanto riguarda invece le altre squadre, non siamo fan davvero di una squadra in particolare, in italiano si dice essere simpatizzanti per una squadra, cioè vuol dire non avere davvero proprio la passione per una squadra e sapere tutto, guardare tutte le partite, ma avere una certa preferenza per quella squadra. Nel caso di Rocco è la Juventus, nel mio caso invece sono un po’ più internazionale e sono simpatizzante per il Paris Saint Germain.

 

Qual è, secondo me, la più grande caratteristica degli italiani?

Io qui risponderei: la passione, la passionalità, perché noi davvero mettiamo passione in tutto quello che facciamo, anche semplicemente nel parlare. Amiamo parlare con un tono di voce molto alto o amiamo parlare con i gesti, perché secondo noi tutto questo da più enfasi e sottolinea maggiormente quello che stiamo dicendo.

 

Qual è la situazione più difficile per registrare un video?

Sicuramente quando i vicini di casa non aiutano e molto spesso questo succede in Italia! So che non è colpa loro, perché loro non sanno che io sto registrando un video, ma molto spesso (probabilmente avete visto qualche blooper nei miei video) io mi arrabbio con i miei vicini di casa, perché parlano sempre usano un tono di voce alto, mettono musica ad alto volume, fanno lavori fai da te in casa…e tutto questo rende difficile registrare i video, perché ovviamente la qualità dell’audio è fondamentale per voi che studiate l’italiano! In realtà succede la stessa cosa anche durante le lezioni, perché quando faccio le mie lezioni con i miei studenti molto spesso ridiamo e ci divertiamo, perché ci sono dei rumori per la strada, ma purtroppo sono cose che non dipendono da noi e che non possiamo controllare. Quindi se qualche volta sentite dei rumori nei nostri video ci dispiace, noi cerchiamo veramente di evitarli il più possibile!

 

Parliamo il dialetto pugliese?

Sia io che Rocco parliamo il dialetto pugliese. In realtà non esiste davvero un dialetto pugliese, ma esistono dialetti locali, uno per ogni città quasi (se volete rispolverare l’argomento, vi ricordiamo che abbiamo scritto proprio un articolo dedicato ai dialetti italiani). Quindi io e Rocco parliamo 2 dialetti diversi, perché ovviamente veniamo da città diverse. In generale noi possiamo capirci, perché ovviamente la regione è la stessa, la Puglia, ma ci sono delle parole che comunque sono un po’ diverse. Tendenzialmente parliamo dialetto, per esempio, con i nostri nonni, qualche volta con i nostri genitori e qualche volta anche con i nostri amici, magari per fare una battuta, uno scherzo.

Il dialetto di Bari, per esempio, è molto molto diverso dai dialetti delle altre città italiane, ma veramente molto diverso ed è anche molto diverso dall’italiano standard, per esempio, se io vi dicessi “Nan g voggj sc’ da”, cosa capireste? Lo so, lo so, sembra una lingua proveniente da un altro pianeta, ma vi ho semplicemente detto: non voglio andare lì.

 

Riusciamo a capire il dialetto di un’altra città?

No, se in una serie tv ci sono delle persone che parlano solo dialetto, di una città diversa dalla nostra, abbiamo bisogno dei sottotitoli per poter capire tutto, perché altrimenti anche per noi italiani è impossibile.

 

Come mai l’accento mio e di Rocco sono un po’ diversi?

Ogni città italiana, anche se si tratta di città molto vicine, ha un accento molto forte e particolare, che è diverso dalle altre città, sicuramente, per via dell’influenza del dialetto. La situazione dei dialetti in Italia è veramente molto interessante e se ancora non avete visto il video a riguardo, che spiega come funzionano i dialetti e quali sono, non dimenticate di dargli un’occhiata!

 

LearnAmici, queste erano un po’ di informazioni su di me, su Rocco, sul nostro canale e sulle nostre vite! Se avete ancora delle domande, se ci sono ancora delle domande a cui non ho risposto, per favore scrivetelo nei commenti, così possiamo fare una seconda parte di questo video.

Vi ringraziamo ancora una volta per aver creduto in noi dall’inizio, grazie mille per continuare a seguirci con tanto affetto e vi chiediamo scusa ancora una volta se non riusciamo a rispondere a tutti. Sappiamo che ci sono molte persone che ci dicono che vogliono una maggiore comunicazione, ma è un po’ difficile con tutti i commenti, tutte le email, tutti i messaggi che ci arrivano! Noi siamo grati a voi per tutto quello che fate per noi, cerchiamo di mostrare il nostro affetto nei vostri confronti creando video interessanti (speriamo), divertenti… abbiamo anche una newsletter, se ancora non vi siete iscritti potete farlo! In questa newsletter, d’ora in poi inizieremo anche a inviare delle e mail con delle curiosità, con delle altre piccole informazioni e pillole, quindi se ancora non lo avete fatto potete iscrivervi!

One thought to “VI DICO TUTTO: ecco le RISPOSTE sincere (zero privacy!) alle vostre DOMANDE”

  1. Dopo tutte queste informazioni dettagliate, sembra che voi due siete i miei membri della famiglia 🙂
    Il quarto paese per visitare potrebbe essere la Serbia?

    Anche, ringrazio di cuore per tutto !!!

    E voi vi sposerete tra esattamente 3 anni da oggi!
    Boba, il veggente

Rispondi